Milano (askanews) - La scoperta sulla costa del Mozambico di un pezzo di aereo riporta l'attenzione sul mistero del volo MH370 della Malaysia Airlines, sparito nel nulla due anni fa. Il rottame di circa 57 cm per 90, di colore grigio, è stato trovato da un turista americano.Secondo il ministero malesiano dei trasporti sulla base delle prime informazioni è molto probabile che il detrito ritrovato provenga da un Boeing 777. Proprio come l'aereo partito l'8 marzo del 2014 da Kuala Lumpur con 239 persone a bordo e scomparso nel nulla prima di raggiungere Pechino, sua destinazione finale.Ad oggi è stato ritrovato solo un frammento d'ala dell'aereo, spuntato sull'isola francese La Reunion, nell'Oceano indiano, a luglio 2015. Un ritrovamento che non ha aiutato a far luce sulle cause della scomparsa dell'aereo, tuttora sconosciute.