Roma (TMNews) - Avanti con la staffetta generazionale econ la mobilità per il pubblico impiego. Il ministro della Pubblica Amministrazione Marianna Madia tira dritto per la sua strada.La "prima azione" per il rinnovamento degli "uomini e delle donne" della pubblica amministrazione sarà "un grande progetto di staffetta generazionale". "Si è tanto discusso sulla revisione della spesa in merito al presunto blocco del turn over. L'amministrazione - ha detto il ministro - non può permettersi alcun blocco. E' necessario fare scelte consapevoli per operare una razionale redistribuzione. L'amministrazione ha bisogno di rinnovamento e va avviato un processo di riduzione non traumatica dei dirigenti e dei dipendenti vicini alla pensione per favorire l'ingresso di giovani". Se non si fa c'è solo il rischio di "agonia".