Roma (askanews) - "Il mondo della scuola non ammette semplicismi e semplificazioni, esige in ogni passaggio un'analisi accurata e visioni di insieme". Lo ha detto il ministro dell'Istruzione Stefania Giannini in aula alla Camera al termine della discussione sul ddl scuola.