Milano (TMNews) - "Scelta europea si rivolge a quei giovani che non si chiedono se l'euro è la loro moneta. Per loro l'Europa è una certezza". Così, nel giorno in cui viene confermata la sua candidatura alle europee per Scelta Civica, il ministro dell'Istruzione Stefania Giannini ribadisce la volontà di combattere gli euro scettici da parte di Scelta europea, lista di coalizione con cui Scelta Civica partecipa al voto del 25 maggio."Credo che le prossime elezioni europee - ha detto - segneranno o la vittoria della 'generazione Erasmus', quindi l'Europa della mobilità dei giovani e dei meno giovani europei, o il ritorno a un nuovo medioevo. Io spero che il futuro sia Erasmus". E riguardo al superamento della soglia del 4% per entrare nell'europarlamento il ministro è convinta che ci siano ottime possibilità di superarla.