Hannover, (TMNews) - I libri cartacei diventano 3D e interattivi, con un gesto della mano. Il software è una delle prime novità presentate al Cebit di Hannover, fra le più importanti fiere hi-tech al mondo, con 4.000 espositori arrivati da 70 paesi. Questa sorta di scanner tecnologicamente avanzato è stato sviluppato dall'Istituto di ricerca tedesco di Fraunhifer. Paul Chojecki è uno dei manager che ha partecipato al progetto. "Possiamo creare libri in 3D scansionandoli. E dopo, come vedete, possiamo presentarli interattivamente, allargarli, ruotarli, solo un un gesto senza toccare lo schermo".Il software è stato creato per soddisfare un'esigenza molto pratica. "E' stato prodotto in cooperazione con la biblioteca nazionale di Monaco. Loro volevano conservare i loro vecchi libri in formato tridimensionale ma anche renderli accessibili al pubblico".Secondo gli sviluppatori la possibilità di creare una copia virtuale interattiva del libro di carta potrà interessare molto anche le librerie, ad esempio per creare cataloghi online.Per una volta la tecnologia entra nel campo della letteratura senza accendere infuocati dibattiti fra sostenitori degli ebook e irriducibili della carta.(Immagini Afp)