Madrid (askanews) - Pablo Iglesias, leader di Podemos, partito spagnolo di sinistra vicino alle posizioni del greco Syriza, esulta per la vittoria di Alexis Tsipras alle elezioni greche. "Una buona notizia per il Sud dell'Europa, che apre il passo ad un nuovo europeismo". "La Grecia ha finalmente un presidente del Consiglio greco e non un delegato di Angela Merkel, non una persona assunta per curare gli interessi della Germania ma un patriota, che ovviamente compirà i suoi obblighi internazionali". Poi torna su uno dei temi fondamentali del suo partito, e anche di Syriza. "Le politiche di austerità non hanno provocato solamente un'enorme sofferenza sociale nei greci, ma si sono rivelate anche completamente inefficaci".Podemos affronterà la prova delle urne a maggio con le elezioni municipali e regionali alle quali presenterà dei candidati, per poi giocarsi il tutto per tutto alle legislative di novembre.(Immagini Afp)