Roma, (TMNews) - Un tuffo nel passato, grazie alle più moderne tecnologie 3D. La Roma imperiale torna a vivere con il progetto 'Foro di Augusto - 2000 anni dopo', presentato in occasione del 2767 mo Natale della capitale. Fino al 21 ottobre la 'magia tecnologica' realizzata da Piero Angela e Paco Lanciano con la storica collaborazione di Gaetano Capasso, si ripeterà tutte le sere, alle 21, alle 22 e alle 23. Grazie a un sofisticato sistema di proiettori ed attraverso le dettagliate ricostruzioni virtuali della Capware dirette dal giovane architetto napoletano Marco Capasso, le rovine ridiventano pareti, le colonne tornano a svettare altissime mentre i riflettori tracciano i contorni degli antichi edifici, svelando dettagli e colori oggi perduti.