Roma, (askanews) - Domenica di Serie A con il derby milanese finito 1-1 nel posticipo serale. Tanta attesa per una partita che blocca Inter e Milan a 17 e 18 punti molto lontano dalla vetta. Roberto Mancini al suo rientro nel campionato italiano e alla guida dei nerazzurri dice che è ancora presto:"Abbiamo cambiato il modulo, abbiamo lavorato cinque giorni, e per aver lavorato cinque giorni io pensavo avessimo più difficoltà a stare in campo come una squadra".Quanto a Pippo Inzaghi, ricorda i bei tempi andati: "Il Milan deve tornare al vertice, però la vita è fatta di cicli. Il ciclo del Milan è stato un ciclo fantastico, forse inimitabile; adesso è un momento di ripartenza in cui bisogna ricostruire".Il risultato clou del weekend rimane però la vittoria della capolista Juventus sulla Lazio grazie a cui i bianconeri continuano a mantenere a distanza di tre punti la Roma di Garcia. Un rotondo tre a zero ha bloccato i laziali; tutto merito di Pogba ma Allegri ha le idee chiare: "Non ho detto che è stata la più bella partita dell'anno, ho detto che Pogba ha giocato la migliore partita dell'anno. Ma questo per lui deve essere la normalità".La Lazio resta quinta in classifica. Senad Lulic: "Sono più forti e hanno vinto, quindi noi dobbiamo accettare questa vittoria e guardare avanti".