Milano, (TMNews) - L'acqua ha preso il posto di strade e case in Colorado. Le immagini aeree restituiscono un quadro apocalittico dello stato americano, da giorni colpito da violenti piogge e inondazioni.Strade e ponti ormai distrutti, abitazioni nella maggior parte inaccessibili hanno imposto l'evacuazione di intere città. Il bilancio, provvisorio, parla di almeno cinque morti e centinaia di dispersi. Il presidente americano, Barack Obama ha dichiarato lo stato di emergenza mentre continua a restare alta l'allerta: le previsioni parlano di nuove piogge in arrivo, cosa che potrebbe far innalzare ancora il livello dei fiumi e provocare nuove inondazioni.Intanto si provano a fare le prime stime dei danni. Nella sola contea di Boulder, tra le più popolose e colpite dalle piogge alluvionali insieme a Colorado Springs, Denver, Fort Collins, si conta che saranno necessari almeno 150 milioni di dollari per riparare strade e ponti danneggiati.(immagini Afp)