Roma, (Askanews) - Più che un tiro un missile terra-aria. Nel match valido per la Gulf Cup, Nawaf Al-Abed, giocatore dell'Arabia Saudita, ha battuto il portiere dello Yemen con un tiro di controbalzo ad oltre 90 chilometri orari. Davvero uno prodezza per coordinazione e potenza. (Video da Youtube)