Parigi (askanews) - "Non sembra felice, ma in realtà lo siamo entrambi". Scherza Ibrahimovic con il suo doppio. Il campione di calcio svedese ha inaugurato a Parigi la statua di cera realizzata in suo onore. Un onore tanto più grande visto che il bomber del Paris Saint Germain è l'unico calciatore presente nelle stanze del Musée Grevin in compagnia della riproduzione di Pelé."E' tutto fantastico, sono molto orgoglioso e felice. Abbiamo cominciato questo lavoro un anno fa e questo è il risultato", ha spiegato Ibra. Il calciatore è rappresentato con indosso la maglia del Psg, le braccia alzate al cielo in segno di vittoria. Ibra è stato scelto dall'accademia Grévin per il suo status di icona del pallone e di goleador. "Il prossimo passo? - si è chiesto l'asso svedese - non so, forse sostituire la Torre Eiffel con una statua di Ibrahimovic", ha scherzato.(immagini Afp)