Roma, (TMNews) - Il Conclave che elegge il nuovo Papa è scandito da riti e ritmi precisi. Un calendario rigoroso elencato da Padre Lombardi, che va in scena a partire da martedì 12 marzo."Martedì pomeriggio i cardinali si trasferisocno al palazzo apostolico. alle 16.30 c'è la processione con l'ingresso alla Cappella Sistina".Una volta entrati nella Sistina i cardinali giurano, la Cappella viene chiusa e inizia il primo scrutinio. L'esito come tradizione viene comunicato al mondo grazie al camino collegato con la cappella Sistina."Le fumate si fanno bruciando le schede al termine delle votazioni ma non di ogni singola, dopo le votazioni del mattino e del pomeriggio".Dunque intorno alle 12 e o alle 19, a meno che il Papa non venga eletto nella prima votazione: in quel caso la fumata bianca viene anticipata come avvenne proprio per Papa Ratzinger, eletto il secondo giorno di conclave nella prima votazione del pomeriggio.