Berlino, (askanews) - Lungo le rive della Sprea sorge la storica Funkhaus Nalepastrasse. Un grande complesso di edifici costruito a Berlino est negli anni '50 per ospitare la sede della radio pubblica della ex Germania comunista. Oggi, con gli arredi e le strumentazioni perfettamente conservati, la Funkhaus Nalepastrasse offre 30 studi di registrazione, alcuni dei quali imponenti, come la Sendesaal 1 e famosi per la loro acustica perfetta.Lo studio P4 è invece quello preferito dai jazzisti. Jean Boris Szymzak, responsabile del suono nello studio P4: "L'acustica per me qui è perfetta. I jazzisti amano molto questa sala; quando un batterista suona non crede alle sue orecchie. Il lavoro di editing diventa solo una decisione dell'artista non del tecnico del suono".Grandi etichette, come la Universal o la Emi, utilizzano regolarmente questi studi di registrazione, dove sono passati grandi nomi come Daniel Barenboim o Sting."Lo spazio è l'abito della musica" scrive il professore Gerhard Steinke, autore di un libro sulla Funkhaus Nalepastrasse ieri e oggi. A volte le registrazioni vengono fatte nei lunghi corridoi, dove l'acustica è diversa ma resta ottima e ricercatissima.