Budapest (askanews) - Dopo essere rimasti bloccati per giorni a Budapest, centinaia di migranti sono saliti su un treno per raggiungere la Germania, attraverso l'Austria. Il via libera è stato dato dal governo ungherese nonostante molti non avessero i documenti necessari per lasciare lo Stato. Per questo il treno è stato bloccato dalla polizia austriaca alla frontiera che ha fatto scendere i migranti, circa 400, per poi trasportarli con un treno locale a Vienna.