Milano (askanews) - Le immagini mostrano il drammatico salvataggio a circa 20 chilometri dalle coste libiche di un gruppo di migranti, a bordo di un sovraffollato barcone in difficoltà. Alcune persone cadono in mare a causa della calca, altre si tuffano quando avvistano i soccorsi.

In acqua ci sono decine di persone che cercano di restare a galla aggrappati ai galleggianti lanciati dalla nave che li ha soccorsi, la "The Astral" della Ong Proactiva Open arms. Le immagini si riferiscono ad una operazione di salvataggio avvenuta martedì 4 ottobre. Sulla barca secondo i superstiti c'erano almeno mille persone, 29 sono state trovate morte per asfissia a causa dei fumi tossici del motore o dell'eccessiva calca.

(Immagini Afp)