Roma, (TMNews) - I due marò Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, al centro di una controversia internazionale tra Italia e India, sono stati convocati dal procuratore militare Marco De Paolis. I due fucilieri della Marina militare, accusati dalle autorità indiane di omicidio di due pescatori locali, si sono recati nella sede della Procura militare a Roma. Latorre e Girone sono in Italia con un permesso elettorale che scade venerdì 22 marzo. Il governo italiano ha annunciato che i due militari non faranno ritorno in India, una decisione che ha creato una crisi diplomatica tra i due Paesi.