Oltre il 70% dei nuovi “posti” da qui al 2022 richiederà candidati con “high skills”. Industria 4.0 sta cambiando, in fretta, le scelte di assunzione delle imprese. Ne parliamo con Maurizio Del Conte, presidente di Anpal e professore di diritto del Lavoro alla Bocconi. Ci sarà sempre più spazio per periti e laureati tecnico-scientifici. Per il prof. Del Conte bisogna radicalmente riorientare i percorsi. Ancor oggi c'è una proliferazione di corsi di laurea completamente slegati dalla domanda del mercato. Occorre una campagna di comunicazione sulle professioni richieste dalle imprese. Finalmente, comunque, si sta diffondendo la cultura dell'alternanza tra ragazzi, professori e genitori. Ora è necessario insistere perché il contatto fra mondo della scuola e imprese sia proficuo