Roma, (TMNews) - C'è anche una lussuosa villa ai Parioli tra i beni confiscati dalla Guardia di Finanza di Roma a Francesco Bellavista Caltagirone, arrestato nei giorni scorsi nell'ambito dell'inchiesta sul porto di Fiumicino. Il patrimonio messo sotto sequestro composto da beni mobili ed immobili ammonta a un valore di 145 milioni di euro. Il sequestro è scattato per reati fiscali: Bellavista Caltagirone infatti risultava nullatenente e aveva la residenza fiscale in Lussemburgo. I numerosi immobili sequestrati, di assoluto pregio, erano intestati a società straniere o nazionali, con mera funzione di schermo.Bellavista Caltagirone possedeva anche un jet ed un superyacht di oltre 70 metri denominato "The One", che utilizzava regolarmente per spostamenti personali e vacanze, senza versare nulla all'erario italiano.Si tratta di uno dei più importanti sequestri, nella forma "per equivalente", mai realizzato dalle Fiamme Gialle.