Milano, 9 nov. (askanews) - Il lago di Garda si ripopola con l'impegno, e il divertimento, di un centinaio di bambini. Sono stati loro a liberare oltre duemila giovani esemplari di trota Fario arricchendo la fauna del lago, grazie a un progetto organizzato dai biologi di Gardaland Sea Life Aquarium in sinergia con il Servizio di Tutela Faunistico Ambientale della Provincia di Verona e supportati dal Sub Club di Peschiera.I bambini prima di liberare i pesci hanno ascoltato le spiegazioni didattiche degli esperti, imparando l'importanza di proteggere l'ecosistema acquatico e chi lo abita.Sea Life Trust è un'organizzazione no profit che riunisce tutti i centri Sea Life del mondo in cui nell'ultimo anno sono state fatte riprodurre 4.000 creature marine, in particolare meduse, cavallucci marini e coralli e sono state salvate oltre 200 foche e tartarughe.