Hong Kong (TMNews) - Gli studenti di Hong Kong hanno dato il via ad una settimana di astensione dalle lezioni per protestare contro la decisione di Pechino di limitare la portata del suffragio universale nell'ex colonia britannica.La Cina, che nel 1997 ha recuperato Hong Kong, ha annunciato ad agosto che il futuro capo dell'esecutivo locale sarà si eletto a suffragio universale dal 2017 ma che solo due o tre candidati selezionati da un comitato di nomina saranno autorizzati a presentarsi allo scrutinio.Una coalizione di movimenti prodemocrazia guidata dal gruppo Occupy Central fa da allora campagna per denunciare quello che numerosi residenti di Hong Kong avvertono come una crescente ingerenza di Pechino negli affari locali. Circa 3.000 studenti di diverse università, con indosso una maglietta bianca, il colore del lutto in Cina, si sono radunati sul campus dell'Università cinese di Hong Kong, invece di presentarsi alle lezioni.