Il numero 10 rossonero ai giornalisti giapponesi