Roma, (askanews) - Il minuto di silenzio e poi la marsigliese cantata dai francesi e dal presidente Hollande, alla Sorbona. Omaggio alle vittime dei terribili attentati della notte del 13 novembre a Parigi. Alla prestigiosa università francese - dove anche la ragazza italiana Valeria Solesin morta nell'attentato stava sostenendo degli studi - oltre al presidente Francois Hollande, è presente anche il ministro dell'Interno Manuel Valls.