Buenos Aires (askanews) - Il presidente francese François Hollande ha reso omaggio alle vittime della dittatura militare argentina incontrando al parco della memoria di Buenos Aires una rappresentanza delle "nonne di plaza de mayo"."Qui siamo di fronte a un monumento universale - ha detto Hollande parlando con i giornalisti - gli argentini vogliono che lo si mostri al mondo intero per far capire cosa hanno dovuto sopportare"."La visita del presidente Hollande ci onora - ha detto Estela de Carlotto, fondatrice del movimento - penso che sia un onore per tutto il P aese il fatto che lui abbia voluto visitare un monumento così significativo che ricorda qualcosa che alcuni vogliono solo dimenticare, perché rappresenta il passato. Non è così, tutto questo deve continuare a rimanere vivo nella memoria della gente".Hollande ha gettato simbolicamente un mazzo di margherite bianche nel Rio de la Plata per ricordare le 9.700 vittime della dittatura argentina di cui, proprio nel 2016, cade il 40esimo anniversario. Sulla lapide i nomi e le età delle vittime - quasi tutte tra i 20 e i 30 anni - e accanto ad alcuni di essi la scritta "incinta" quasi a sottolineare la speranza di ritrovare, un giorno, alcuni dei bambini desaparecidos, fatti "sparire" dal regime.(Immagini Afp)