Parigi (askanews) - Il presidente francese Francois Hollande all'indomani degli attentati terroristici a Parigi che hanno provocato oltre 100 morti, ha annunciato tre giorni di lutto nazionale. "E' un atto di guerra preparato organizzato pianificato dall'esterno con complici all'interno che l'inchiesta permetterà di scoprire", ha detto parlando alla nazione. La Francia poiché è stata aggredita violentemente in modo vile, sarà spietata contro i barbari dell'Isis. Agiremo con tutti i mezzi nel rispetto della legge, tutti i mezzi appropriati su tutti i terreni interni e esterni"."L'esercito e le forze di sicurezza interne sono mobilitate al massimo della loro possibilità - ha continuato il Capo dello Stato, io ho assicuro che tutti i dispositivi saranno rinforzati al massimo. Dei militari pattuglieranno Parigi in questi giorni".(immagini AFP)