Tokyo, (TMNews) - Hal è il primo esoscheletro ad ottenere il certificato di sicurezza globale. Il robot costruito dalla giapponese Cyberdyne, studiato per aiutare anziani e disabili, è pronto ad esser lanciato in tutto il mondo: le sue due gambe tecnologiche permetteranno a chi non può di camminare spiega Yoshiyuki Sankai, amministratore delegato di Cyberdyne."Quando lei muove il braccio, il sensore rileva il segnale elettrico dal suo cervello e fa muovere il robot".La società ha costruito anche una versione speciale di Hal, pensata per chi è costretto a lavorare in ambienti contaminati. Ancora una volta è stato l'incidente alla centrale di Fukushima ad ispirare gli ingegneri giapponesi."Le persone che lavorano in un ambiente radioattivo spesso devono usare attrezzature che pesano fino a 50 chili. Con l'aiuto di questa struttura chiunque potrà eseguire il lavoro con facilità".(Immagini Afp)