Port-au-Prince (askanews) - Riti vudù, canti e slogan contro il presidente. E'ancora crisi politica a Haiti. Per le strade di Port-au-Prince la folla non smette di invocare le dimissioni del presidente Michel Martelly e nuove elezioni. Il premier Laurent Lamothe ha lasciato il 14 dicembre dopo le proteste antigovernative che hanno fatto una vittima.(immagini Afp)