Palermo, 2 dic. (askanews) - La Polizia di Catania ha arrestato un 50enne con l'accusa di rapina aggravata in concorso con altri. Lo scorso 30 novembre due uomini, uno dei quali a viso parzialmente coperto sono entrati in un centro scommesse nella zona del corso Italia, intimando con un taglierino ai dipendentidi aprire la cassaforte.I due malviventi sono riusciti a impossessarsi di un bottino di oltre 36 mila euro in contanti, quindi sono fuggiti. Dalle immagini di video sorveglianza, gli agenti sono risaliti al rapinatore a volto scoperto, il 50enne già pregiudicato.Le ricerche sono andate avanti tutta la notte, finché il rapinatore, vistosi braccato, ha deciso di presentarsi negli uffici della Questura di Catania dove è stato arrestato.