Aden (askanews) - Un reparto di 400 soldati sudanesi è sbarcato nel porto di Aden, nello Yemen meridionale, in appoggio alle forze filo-governative che si stanno preparando a respingere una temuta nuova offensiva dei ribelli sciiti huthi nel sud del paese. Le forze lealiste, appoggiate dai raid aerei di una coalizione araba guidata dall'Arabia Saudita, hanno spinto i ribelli fuori dal territorio di Aden, a seguito di una controffensiva lanciata a luglio. Ma i reparti huthi continuano a controllare il nord del paese, compresa la capitale Sanaa.(Immagini Afp)