Palermo (askanews) - "Credo non sia stata una buona pagina. Un partito è tale se ci si confronta, discute, e poi assume decisioni che coinvolgono, impegnano e responsabilizzano tutti. Probabilmente così non è stato". Lo ha detto il vicesegretario nazionale del Pd Lorenzo Guerini, commentando da Palermo l'esito del voto al Senato sul disegno di legge di riforma della Rai, che ha visto il governo battuto."Queste questioni non si risolvono per vie disciplinari - ha aggiunto - Credo ci debba essere da parte di tutti la capacità di comprendere la responsabilità che ci è stata affidata e che si sta in un partito cercando di coniugare le convinzioni personali con la responsabilità di una comune appartenenza. Se così non avviene credo non si faccia nè un servizio al partito né all'azione di governo che stiamo cercando di realizzare"