Roma, (askanews) - Beppe Grillo è sceso in piazza a Roma con il Movimento 5 stelle per protestare contro le sanzioni inflitte dalla presidenza della Camera ai deputati pentastellati, per i disordini in aula del febbraio scorso. I grillini lo hanno accolto in piazza Montecitorio al grido di "onestà, onestà!", uno degli slogan usati in occasione dei fatti che gli sono stati contestati. E Grillo, come risposta, ha dato viva a un vero e proprio show. "Ma come vi siete ridotti? Smettete di dire queste cose, eravate ragazzi normali, per bene, vi siete trasformati così. Smettete di dire questa cosa. Quella parola lì non si può dire lì dentro".