Roma (TMNews) - Renzi come Mussolini: è l'ultimo degli attacchi di Beppe Grillo al neo premier. "Italia 2015 - 2035. Ci aspetta un nuovo ventennio dopo quello mussoliniano", ha scritto Grillo sul suo blog paragonando il presidente del Consiglio a Benito Mussolini."Una dittatura democratica - ha affermato il leader del Movimento 5 Stelle - che viene attuata sotto i nostri occhi e con la benedizione silente del Colle"."E' stato introdotto il Porcellum - ha scritto ancora il comico genovese - dichiarato incostituzionale che ha alterato il voto dei cittadini con l'abnorme premio di maggioranza e consegnato i parlamentari all'obbedienza cieca e assoluta a chi li ha nominati"."Nel frattempo Renzie invece di governare, ammesso che ne sia capace, sta facendo campagna elettorale permanente per le europee. Vinceremo noi, comunque", conclude Grillo con un appello, questo sì, un po' mussoliniano.