Milano (TMNews) -GREENPEACE CONTRO PROCTER&GAMBLEPER LO SHAMPOO DISTRUGGE FORESTA INDONESIANAGreenpeace contro la Procter&Gamble. L'associazione ambientalista accusa la multinazionale americana di utilizzare olio di palma ricavato dalle foreste indonesiane. Il risultato è che per produrre shampoo e gel da barba in Indonesia è in corso una violenta deforestazione che sta distruggendo l'habitat naturale della tigre del Borneo e dell'orango."Il produttore deve lasciare la foresta pluviale minacciata fuori dalla porta dei nostri bagni", ha avvertito Greenpeace. L'azienda americana, chiede l'associazione, dovrebbe "assicurare ai suoi clienti" l'uso di "prodotti innocui per la foresta.Secondo il WWF, il Borneo ha perso più della metà della giungla in pochi decenni, e questo nonostante una moratoria sulla deforestazione imposta nel 2011 dal governo indonesiano, rivelatasi sostanzialmente un fallimento. Le campagne di Greenpeace hanno costretto numerose multinazionali come Unilever, Nestlé e L'Oréal a modificare i canali di approvvigionamenti. Non solo: gli stessi produttori di olio di palma indonesiani si sono convertiti alla coltivazione sostenibile.