Roma, (askanews) - Non si può rischiare di "affondare il progetto" originario dell'Europa. Serve quindi uno "sforzo di natura politica", per rilanciarlo e per trovare soluzioni condivise anche con la Grecia. Lo ha auspicato il presidente della Camera, Laura Boldrini, a margine della cerimonia di conferimento della cittadinanza onoraria di Bologna a Muhammad Yunus."Io auspico che la situazione della Grecia venga risolta nel contesto europeo - ha spiegato Boldrini - perché se un Paese è in difficoltà l'Unione europea non può escluderlo, bisogna fare uno sforzo che sia di natura politica perché noi oggi abbiamo la possibilità di affondare oppure di rilanciare il progetto" dell'Ue. "Io mi auguro che prevalga questa ultima linea perché - ha aggiunto - abbiamo fatto tanta strada in questi decenni e adesso è il momento di ridare nuovo slancio a questo progetto trovando delle soluzioni condivise con la Grecia: un'economia che conta anche relativamente poco, il 2% del Pil europeo, quindi è uno sforzo che ritengo si possa fare".