Milano, (askanews) - Durante la visita ai cantieri della M4 abbelliti dalla opere di artisti in occasione dell'inziativa Weekend della Blu, l'assessore alla Mobilità Marco Granelli ha fatto il punto sullo studio di fattibilità per il prolungamento della M4 verso Corsico, Buccinasco e Trezzano e per la realizzazione di un parcheggio di interscambio a Ronchetto dove sarà costruito il deposito dei treni della nuova linea metropolitana.

"Per lo studio di fattibilità, abbiamo siglato l'accordo con la Regione e con i Comuni di Buccinasco, Corsico e Trezzano sul Naviglio. MM sta elaborando lo studio di fattibilità tecnica ed economica sulla base di tre scenari: uno di prolungamento breve, uno di prolungamento più lungo fino alla tangenziale, passando da Corsico e Buccinasco e uno passando sull'asse della vigevanese che però è il più problematico perché andrebbe a raddoppiare la ferrovia già esistente", ha dichiarato Granelli.

"Lo studio di fattibilità è in corso - ha aggiunto -, lo avremo nei primi mesi del prossimo anno e poi in base ai tre scenari bisognerà fare una scelta. Lo studio di fattibilità è importante perché sarà già fatto con le linee guida appena approvate da Ministero e Regione e quindi avrà gli indicatori economici necessari per chiedere il finanziamento. Per quanto riguarda il parcheggio, noi abbiamo messo nell'interlocuzione in corso con il Ministero per l'aggiornamento del cronoprogramma, il parcheggio di interscambio a Ronchetto, la riqualificazione dell'area con la passarella che attraverserà il Naviglio, in modo che Ronchetto possa utilizzare pienamente la stazione e abbia un parcheggio di interscambio. Poi stiamo ragionando con la Regione che lì vuole realizzare il nuovo polo ospedaliero (unendo gli ospedali di San Paolo e San Carlo ndr), come riqualificare tutta l'area".