Zurigo, (TMNews) - Costruiti lontani da occhi indiscreti, garantiscono molta riservatezza: è questo il segreto del grande successo ottenuto dalla prima postazione di drive-in del sesso realizzata a Zurigo in una ex zona industriale. I "Sex-box", sono strutture in legno colorato simili a garage senza porte dove le prostitute entrano in auto con i clienti.La struttura, finanziata con fondi pubblici, è aperta dalle 19 alle 5 del mattino e serve per rendere la prostituzione meno fastidiosa per il pubblico e più sicura per le donne. L iniziativa è stata votata dai residenti di Zurigo nel marzo dello scorso anno con un referendum."All interno c'è un sistema di allarme, un bottone antipanico nel caso le ragazze avessero problemi con i clienti, poi sono disponibili bagni, e un centro di ascolto per qualsiasi problema il nostro obiettivo è rendere più sicura la prostituzione" spiega Ursula Kocher direttrice di un network che tutela le prostitute.Le ragazze per affittare un box pagano una tassa di 5 franchi (4 euro) a notte.In Svizzera la prostituzione è legale dal 1942 e Zurigo è uno dei principali centri di sesso a pagamento in Europa.(immagini AFP)