Londra (askanews) - Metà della popolazione britannica è a favore dell'uscita dall'Europa. Gli ultimi sondaggi in Gran Bretagna raccontano di un paese spaccato e sul filo del rasoio in vista del referendum sulla permanenza in Europa promesso da Cameron entro il 2017.Secondo un rilevazione ICM pubblicata dal quotidiano britannico Guardian, se si escludono gli indecisi, i favorevoli alla Brexit sono il 50%. Nel dettaglio il 41% è favorevole, il 42 contrario, il resto non sa. Ma se Cameron non vincesse la sua battaglia per limitare la libertà di movimento e l'immigrazione la percentuale di chi vuole lasciare l'Europa salirebbe al 45%.Il sondaggio realizzato da Survation invece dà il 42% favorevole all'uscita contro il 40% deciso a restare in Europa.Tutti numeri che diventeranno armi importanti nelle mani del premier britannico David Cameron che dovrà convincere nei prossimi vertici europei gli altri leader ad accettare le sue proposte di cambiamento e a farlo in fretta.(Immagini