Roma, (TMNews) - L'Italia "muore" se si continua con politiche di "solo risanamento". Lo ha detto il presidente del Consiglio Enrico Letta nel suo discorso di insediamento alla Camera: "Di solo risanamento l'Italia muore, dopo più di un decennio senza crescita le politiche per la ripresa non possono più attendere. Semplicemente non c'è più tempo, troppi cittadini in preda alla disperazione e allo scoramento"."Ieri visitando Giangrande sono stato impressionato dalla forza e dalla fermezza della figlia Martina: il Parlamento si stringe a lei in questo momento così doloroso" ha poi detto il presidente del Consiglio, Enrico Letta accolto da un fragoroso applauso.