Roma (TMNews) - "Non potrei fare questo discorso senza un accenno di personale gratitudine profonda verso chi con generosità e senso antico della parola lealtà mi ha sostenuto anche in questo difficile passaggio, Pier Luigi Bersani". Lo ha detto il presidente del Consiglio Enrico Letta, nel suo discorsoprogrammatico alla Camera."Avverto fortissima - ha spiegato - la consapevolezza dei miei limiti e il peso personale della mia responsabilità ma mi impegno a fare di tutto perché le mie spalle siano larghe e solide per reggere il peso della presidenza del Consiglio di un governo che chiede oggi la fiducia".