Roma, (TMNews) - "Tutti sanno che una crisi interromperebbe il percorso delle riforme" e "se fallissimo un'altra volta e se non ci fosse neppure una nuova legge elettorale ci troveremmo di fronte ad una rabbia sociale più elevata di quanto pensiamo". Ad affermarlo è il ministro per gli Affari regionali, GrazianoDelrio, intervenuto alla Summer School di Confartigianato a Roma.