Tokyo (TMnews) - Ecco cosa significa l'efficienza giapponese: non lasciare niente al caso, nemmeno la fuga di un gorilla da un zoo. Una volta all'anno a Tokyo va in scena l'esercitazione per non essere colti di sorpresa da una simile eventualità.Un addetto travestito da scimmione si aggira per le strade interne del parco zoologico cercando una via di fuga. Subito scattano le misure di sicurezza. Gli altoparlanti avvertono i visitatori del pericolo, suoni per attirare l'animale, reti per catturarlo e pistole con anestetici per addormentarlo. Il finto gorilla non ha scampo: cade a terra, viene catturato e lo staff lo riporta in cattività. "Quando mi rincorrevano capivo le sensazioni dell'animale" racconta il falso gorilla, evidentemente immedesimato nella parte."E' facile che il personale si scordi le procedure. L'esercitazione è un buon modo di rinfresca la memoria", spiega il direttore dello zoo. "Se un gorilla fuggisse davvero, si rischierebbe la morte", dicono divertiti due visitatori, fiduciosi nell'efficienza del sol levante che li scamperà da una simile sorte.(immagini Afp)