Bangkok (TMNews) - Un colpo di Stato militare annunciato in diretta. Dopo mesi di proteste e scontri, le forze armate hanno preso il potere in Thailandia e il capo dell'Esercito, generale Prayut Chan-O-Cha ha annunciato le misure straordinarie in diretta televisiva. "Per riportare rapidamente il Paese alla normalità - ha detto il militare - Comitato di pacificazione nazionale, composto dall'Esercito, dalle Forze armate tailandesi, dall'Aviazione e della Polizia ha dovuto prendere il potere". "Chiedo a tutti - ha aggiunto il generale - di stare calmi, di continuare la vita di ogni giorno e di lavorare come al solito".La giunta ha sospeso la costituzione e ha oscurato i media, ma ha annunciato che non verrà toccato l'istituto della monarchia. Dal canto loro le forze che sostengono il precedente governo, le cosiddette "camice rosse" fedeli alla dinastia Shinawatra, hanno promesso rappresaglie.