Milano, 3 nov. (askanews) - Dart Vader, jedi e cloni in versione marionetta per il teatro delle ombre. Un esperimento in controtendenza il fiorire di gadget tecnologici che anticipano il nuovo capitolo della saga più amata di sempre: "Star Wars - Il risveglio della forza", nei cinema il 16 dicembre. A Kuala Lumpur, in Malesia, si unisce la tradizione ultra centenaria del Wayang Kulit, il teatro delle ombre, con gli eroi di George Lucas. Un'occasione di rilancio per uno spettacolo in crisi di spettatori"Lo dovevo fare come malesiano. Darà una bella spinta alla cultura del nostro Paese", spiega il disegnatore Chuo Yuan Ping. Lo spettacolo è un melange di generi e di generazioni. Lo spettacolo nasce dall'incontro di un marionettista con dei fan di Star Wars: "Abbiamo fatto dei piccoli aggiustamenti, un po' di tecnologia ma il format resta fedele alla tradizione", aggiunge Chuo.Il Wayang Kulit, nato nel XV secolo, prende ispirazione dalla mitologia hindù. In questa versione stellare sono stati necessari degli adattamenti, Darth Vader ad esempio è diventato Ravana, il re del male. L'esperimento è riuscito, tanto che altri eroi della cultura pop sono pronti a rivivere nel teatro delle ombre. (immagini Afp)