Roma (askanews) - Un confessore che non ti aspetti. Papa Francesco, a sorpresa, nel quadro del Giubileo dei ragazzi, si è unito ai numerosi sacerdoti che amministravano il Sacramento della Riconciliazione in Piazza San Pietro. Il pontefice ha ascoltato le confessioni di 16 fra ragazze e ragazzi, fra le 11.30 e 12.45. Le confessioni sono avvenute in modo molto semplice: i sacerdoti, compreso il Santo Padre, e i penitenti seduti su coppie di sedie poste l'una vicino all'altra lungo il Colonnato del Bernini.Facile immaginare l'emozione dei ragazzi che hanno avuto l'occasione di questo speciale incontro con il Papa.L'evento in diretta sui social con #GiubileoRagazzi.