Roma, (askanews) - "Perdono e misericordia, non facendo ricorso alla forza e alla violenza. Il Signore chiede la mitezza e questo, come diceva Papa Benedetto, è un principio individuale ma anche sociale. Più che di buonismo è la bontà, la virtù che il Signore ci chiede. Quello che il Signore ci dice è di vincere il male con il bene". Lo ha detto il cardinale segretario di Stato Pietro Parolin interpellato dai giornalisti a margine della presentazione del libro di Angelo Scelzo "Il giubileo, La Misericordia, Francesco", edito dalla Libreria editrice vaticana (Lev).