Catania (askanews) - Addario, De Simone e Tuttoilmondo. Sono loro i vincitori del premio Premio Internazionale di Giornalismo Maria Grazia Cutuli, giunto quest'anno alla decima edizione. Alla cerimonia a Catania l'importante riconoscimento intitolato alla corrispondente di guerra del Corriere della Sera uccisa in un attentato in Afghanistan il 19 novembre 2001, è stato conosegnato alla fotoreporter americana Lynsey Addario, alla direttrice di Radio Siani, la napoletana Amalia De Simone, e ad Andrea Tuttoilmondo, corrispondente dalla Sicilia per l'agenzia di stampa Askanews.A Catania ha partecipato alla cerimonia anche la presidente della Camera, Laura Boldrini, che ha spezzato una lancia per la professione: "Il ruolo del giornalismo - ha sottolineato - è quello di fare da cane da guardia di chi svolge funzioni pubbliche e per circoscrivere la tentazione di molti politici di costruire un rapporto coi cittadini senza alcun filtro".