Reggio Calabria (TMNews) - Maxi sequestro di droga nel porto di Gioia Tauro. La Guardia di finanza ha infatti scovato e requisito 235 chili di cocaina purissima. Una enorme partita di droga che, con la vendita al dettaglio, avrebbe fruttato alla criminalità circa 47 milioni di euro. Le Fiamme gialle hanno individuato il carico all'interno di due container che trasportavano banane, provenienti dall'Ecuador.L'operazione calabrese si inserisce nella più generale intensificazione delle attività di controllo contro il traffico stupefacenti nel porto di Gioia Tauro che ha portato, fanno sapere dalla Finanza, dall'inizio dell'anno, al sequestro di oltre 655 chili di cocaina. Droga che, ovviamente, rientra tra i maggiori affari della 'Ndrangheta.