Roma, (askanews) - Il maxi-emendamento al ddl scuola presentato dai relatori di maggioranza assicura la "fattibilità" del piano di assunzioni entro l'inizio del prossimo anno scolastico. Lo ha detto il ministro dell'Istruzione Stefania Giannini parlando con i giornalisti in Senato al termine della seduta della commissione Istruzione."Questo maxi-emendamento - ha spiegato Giannini - contiene molto chiaramente la fattibilità assoluta e concreta del piano assunzionale così come concepito dal governo, nel rispetto dei tempi previsti, cioè per il prossimo anno scolastico. Ci auguriamo che il ddl vada a buon fine perchè è un grande progetto culturale per il Paese e perchè prevede un investimento di 3 miliardi sulla scuola pubblica, ora chiaramente si tratta di procedere speditamente con i lavori, sia al Senato che alla Camera".Alla domanda se il governo porrà la fiducia sul ddl scuola, Giannini ha risposto: "C'è una capigruppo nel corso della giornata, e i tempi del percorso parlamentare verranno decisi lì".