Sidney, (TMNews) - I ghiacci dell'Antartide si stanno sciogliendo a un ritmo dieci volte superiore rispetto a quanto accadeva sei secoli fa. Soprattutto negli ultimi cinquant'anni si è registrata un'accelerazione nel fenomeno: è quanto risulta da uno studio dell'Australian National University e del British Antarctic Survey.I ricercatori hanno effettuato un carotaggio di 364 metri per studiare l'andamento delle temperature nel corso dell'ultimo millennio e i relativi scioglimenti dei ghiacci: il periodo più freddo risale a sei secoli fa, quando la temperatura era in media 1,6 gradi centigradi inferiore rispetto a quella odierna.Secondo lo studio la regione antartica si trova in una condizione tale per cui anche un modesto ulteriore aumento della temperatura può portare a un notevole scioglimento dei ghiacci nel periodo estivo.Per gli esperti lo studio effettuato potrà aiutare a mettere a punto modelli climatici più precisi sui cambiamenti che riguardano l'Antartide.