Gerusalemme (askanews) - I musulmani palestinesi hanno pregato durante la notte scorsa sulla Spianata delle moschee nella città vecchia di Gerusalemme, davanti al Duomo della Roccia, per celebrare la "Laylat Al-Qadr", la "Notte del Destino", che segna il 27esimo giorno del mese di Ramadan, il nono mese dell'anno lunare islamico più conosciuto come il mese del digiuno. In questo mese nella "Laylat Al-Qadr" ebbe inizio la rivelazione del Corano al Profeta Muhammad da parte dell'Arcangelo Gabriele .(Immagini Afp)