Gerusalemme (askanews) - Una donna palestinese ha ferito in maniera non grave un ebreo di 35 anni, attaccandolo con un coltello nella Città Vecchia di Gerusalemme. La vittima dell'aggressione ha reagito, sparando e ferendo a sua volta la donna che l'aveva assalito.Secondo la ricostruzione della polizia, il 35enne Luba Samri, dopo essere stato accoltellato alla schiena, è riuscito a estrarre la sua pistola e ha sparato alla donna, ferendola in maniera grave.Intanto il primo ministro israeliano, Benjamin Netanyahu ha annullato il viaggio previsto in Germania a causa delle crescenti tensioni fra israeliani e palestinesi.(Immagini Afp)